La Sweet House offre ai suoi ospiti una serie di servizi inclusi nella retta:

  • camere completamente ristrutturate arredate in stile “Vietri”, alcune con balcone privato. Tutte le stanze sono provviste di tv led, parquet, armadio, comodino, scrivania, piante, poltrona. Ogni camera è arredata con quadri, stampe e suppellettili appositamente abbinati a seconda del luogo della Costiera che dà il nome alla stanza: Capri, Sorrento, Vietri, Positano, Amalfi.
  • prima colazione, pranzo e cena nel bellissimo salone comune dotato di camino ricoperto da mattonelle di Vietri, tv led grande, divani, piante, quadri, tavolo e sedie, terrazzo attrezzato con tavolini e sedie per godere del clima fresco della zona
  • cucina interna: la Sweet House stabilisce un menu settimanale per gli ospiti, tenendo conto anche delle diverse esigenze e/o patologie. La domenica, come da usanza napoletana, è previsto un menu particolare a base di un primo piatto elaborato, secondo, contorno, frutta e dolci freschi di piccola pasticceria
  • servizio lavanderia
  • assistenza con personale qualificato h 24
  • animazione: ogni pomeriggio è prevista un’attività per stimolare le funzioni psico-motorie degli ospiti. Ad ogni giorno della settimana sarà abbinato perciò un intrattenimento diverso: musica, film, attività enigmistica collettiva, lettura, corsi di lingue e découpage. Una volta ogni 15 giorni è possibile inoltre partecipare al “the con i parenti”, attività destinata ad una maggiore socializzazione tra tutti gli ospiti e i diversi familiari. Per chi lo desidera, è possibile inoltre camminare e intrattenersi nel bellissimo parco in cui è ubicata la Sweet House.
  • Servizio “nonno parking”: ideato per chi desidera soggiornare presso la struttura solo nelle ore diurne per brevi o lunghi periodi
  • Assistenza medica generica
  • Disbrigo pratiche (Asl, Inps,..)
  • Possibilità di ricevere l’eucarestia direttamente presso la Sweet House, grazie alla visita settimanale di una figura religiosa
  • Possibilità di visite dai parenti senza limiti di orario né dovuto preavviso, per garantire la trasparenza dell’operato